RIGENERA LUNETTA

CON TE UN ALTRO QUARTIERE E’ POSSIBILE

Associazione Libra Onlus

Comitato Cittadino “Peter Pan” LunettaFrassinoVirgiliana

Re-mend. Progetti di rigenerazione urbana e architettonica

E-Qual

 

Il quartiere di Lunetta, alla periferia della città di Mantova, possiede alcuni luoghi  inospitali, degradati o abbandonati, nei quali le condizioni di convivenza tra le persone e l’ambiente sono spesso difficili. Sono i luoghi dell’insicurezza urbana, spazi a cui i cittadini sentono raramente di appartenere.

Nel 2014, con il progetto INNES, associazioni e volontari hanno sottratto al degrado una vasta area privata e  abbandonata: il cantiere Cemi.

Un’impresa che per tanti sembrava impossibile è diventata la ragione di una lotta e di un legame tra le persone e il simbolo della solidarietà e della partecipazione dei cittadini per un obiettivo condiviso .

A seguito di quell’importante evento, nel 2015 abbiamo impostato la nuova sfida per i cittadini di Lunetta: eliminare il degrado degli oltre 11.000 mq dell’ex  cantiere SAE di via Cadore , con interventi di pulizia, messa in sicurezza e abbellimento , riportando dignità e sicurezza ai residenti.

L’area, di proprietà di una impresa edile in stato di fallimento, è abbandonata da circa 15 anni e comprende una zona non edificata e un complesso di villette non completate e mai abitate, a ridosso di edifici abitati con vista sull’ex cantiere. L’area è inoltre pericolosamente e facilmente accessibile grazie al cedimento dei varchi d’ingresso . Un anno fa il primo sopraluogo, svolto insieme al curatore fallimentare e alla polizia locale, a cui hanno fatto seguito le prime azioni per avere i permessi per accedere e ripulire l’area che presentava una discreta quantità di  rifiuti  edili di vario tipo, molti di tipo speciale, alcuni ben visibili altri ormai sommersi dalla ricca vegetazione. Tra le situazioni di rischio,la base delle recinzioni mai terminate con ferri di chiamata all’esterno. Oltre ad incontri con i referenti del Comune di Mantova per avere il supporto dell’amministrazione e l’intervento dell’azienda municipalizzata addetta allo smaltimento dei rifiuti, nel mese di luglio è stata convocata una riunione a cui hanno partecipato una trentina di cittadini chiamati ad esprimere le proprie opinioni sulla sfida proposta e in occasione della quale sono state raccolte le prime adesioni alla partecipazione attiva al progetto .

 

 

 

 

 

Per tempi burocratici legati al processo fallimentare si è avuta la possibilità di programmare una giornata di pulizia e riordino solo il 22 ottobre 2016. Questo periodo di attesa ha però incentivato la condivisione del progetto tra i cittadini, sulla stampa e i social, come esempio di impegno e di rigenerazione dal basso portando un aumento del numero di volontari tanto che  la giornata di lavori  si è rivelata produttiva e  solidale e si è conclusa con un 70% dell’area ripulita oltre che con la grande soddisfazione dei volontari. E’ rimandato alla primavera un ulteriore intervento, conclusivo della prima fase del progetto, per valutare i fatti legati al processo fallimentare al fine di verificare l’attuabilità delle fasi successive e pianificarle.

Il progetto Rigenera Lunetta è la prova che la rigenerazione dal basso è un procedimento virtuoso che sottintende un attento ascolto delle necessità degli attori protagonisti, dei contesti d’azione, dal punto di vista sociale ed ambientale. Deve essere un approccio condiviso e largamente partecipativo per rendere l’esperienza sostenibile e replicabile anziché fine a se stessa.

Il progetto Rigenera Lunetta ha portato ad una pulitura e riordino dell’area abbandonata ma soprattutto allo smaltimento di rifiuti pericolosi: in questo modo i residenti a ridosso dell’area possono godere di un quartiere più gradevole e curato. Inoltre lo stesso destino dell’area, oggetto di aste per il procedimento di fallimento, può potenzialmente trarre giovamento dal nuovo aspetto degli spazi ora bonificati.

Il progetto Rigenera Lunetta è riuscito a consolidare un senso di solidarietà, condivisione e partecipazione dei cittadini, oltre ad un importante senso di rinnovata fiducia nelle potenzialità di un gruppo coeso e collaborativo di persone diverse ma unite dall’amore per il bene comune e per il proprio quartiere. La funzione di Associazione Libra Onlus, Comitato Cittadino “Peter Pan” LunettaFrassinoVirgiliana, Re-mend ed E-Qual è stata quella di facilitare l’innesco di una rigenerazione dal basso. Partendo dal dibattito e dal coinvolgimento dei cittadini e dell’amministrazione,  siamo  arrivati  alla giornata di pulizia e bonifica dei luoghi,  alla messa in sicurezza dei percorsi pedonali non completati. Il fine condiviso é di arrivare alla sottoscrizione di un patto di cittadinanza per la cura dell’area.

Il progetto Rigenera Lunetta non crea nessun tipo di occupazione ma rinnova il senso civico e di appartenenza delle persone e facilita il loro impegno concreto per migliorare il proprio quartiere.

 

 

 

Il progetto Rigenera Lunetta è tra i 13 casi selezionati del Premio Sterminata Bellezza 2016.

Il Premio Sterminata Bellezza è stato pensato per valorizzare esperienze, idee e persone che guardano al futuro del Paese, capaci di rigenerare e produrre nuova bellezza nelle comunità e nei territori. Il Premio è stato ideato e promosso da Legambiente in collaborazione con Comieco, Symbola e il Consiglio Nazionale degli Architetti.